English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
Tutta la storia umana attesta che la felicita' dellíuomo, peccatore affamato, da quando Eva mangio' il pomo, dipende molto dal pranzo.
- Lord Byron -

Cotoletta di agnello impanata

Di Amministratore (del 08/05/2008  in secondi, linkato 5575 volte) 

Cotoletta di agnello impanata

Difficoltà esecuzionefacile Per quante persone è la ricetta6 persone Tempo esecuzione ricetta40 minuti

500 gr. di cotolette - 3 uova - 30 gr. di pecorino - pan grattato - olio di arachide - sale, pepe e un limone.

  1. Mia madre ha l'abitudine di passare sotto l'acqua corrente le cotolette, per liberarle dal sangue in eccesso e poi di asciugarle dell'acqua in eccesso con della carta assorbente.
  2. Questo procedimento, farà storcere il naso a molti esperti del settore, voi tenetelo presente solo a titolo informativo.
  3. Sbatti le uova in una ciotola assieme al *limone premuto, il sale, il pepe e una buona manciata di pecorino.

    *Il limone serve ad attenuare l'odore caratteristico della cotoletta d'agnello, talvolta troppo forte e pungente.

  4. Prendi le cotolette, ripassale nell'uovo e lasciale riposare per circa 30 minuti.

    Prendi le cotolette, ripassale nell'uovo

    Prendi le cotolette una alla volta, passale nel *pan grattato e cuocile in un tegame con abbondante olio; scolale su carta assorbente e mangiale calde.

    Passale nel pan grattato

    Cuocile in un tegame con abbondante olio

    **Per gli amanti della "cucina croccante", suggerisco la doppia impanatura! Ripassa nell'uovo la cotoletta appena impanata e poi nuovamente nel pan grattato.

www.forchettina.it Copyright 2018   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source