English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
E' preferibile un cibo anche un po' nocivo ma gradevole, a un cibo indiscutibilmente sano ma sgradevole.
- Ippocrate -

Sushi: Come si prepara il Maki-Sushi alla Filippo san!

Di Amministratore (del 31/01/2011  in ricette uniche, linkato 4427 volte) 

sushi

Gentile contributo di Filippo san!

Difficoltà  esecuzionemediaPer quante persone è la ricetta2/4Tempo esecuzione ricetta45

400 gr. di riso (La qualità tipica giapponese è la: Japonica. Puoi adattare, ma lo sconsiglierei, il tipo denominato "Originale", "Arborio" o "Roma") - 60 ml. di aceto di riso (ma potete sperimentare con tipi diversi di aceti "morbidi" tipo: aceto di mele) - 20 grammi di zucchero - un cucchiaino di dashi in polvere (facoltativo) - un pizzico di sale.

Ingredienti per la guarnizione: polpa di chele di granchio - cetrioli - salmone - due uova (per la frittatina) - qualche foglio di alga Nori (questo ve lo dovete procurare prima) - del sale - del pepe - semi di sesamo.

Attrezzi utili: stuoino di legno - e pellicola alimentare (in alternativa un tovagliolo di cotone!)

Buonissimi anche accompagnati con la salsa di soia.

"Irasshaimase"( いらっしゃいませ ) è la parola giapponese per darti il benvenuto per questa nuova ricetta del mitico sushi giapponese.
Il "sushi" è uno dei piatti più apprezzati tra le ricette giapponesi, ed è in genere a base di riso cotto condito. Viene guarnito o servito ripieno di diversi tipi di ingredienti, e nel mondo, lo si associa spesso al pesce crudo; ma come avviene in molte case da single, all'insorgere del languorino, ci si ritrova a "ravanare" il fondo dei cassetti per adattare il ripieno con ciò che si trova! Ecco come il goloso "Filippo", ha preparato il suo maki-sushi (sushi arrotolato).

  1. La prima cosa importante da fare è lavare il riso. Versalo in un recipiente capiente, aggiungi acqua, mescola e strofina i chicchi per diversi secondi, butta via il liquido, e ripeti l'operazione diverse volte fino a quando l'acqua rimarrà trasparente (operazione che va eseguita per circa 8-12 volte). A questo punto lascia il riso in poca acqua per almeno mezz'ora!

  1. Versa in una pentola capiente l'acqua, che deve essere almeno il 15-20% in più del riso. *Cuoci con il coperchio a fuoco vivace per almeno 12 minuti o fino a quando non sarà evaporata tutta l'acqua. Spengi e lascia riposare 15 minuti. Prendi il riso e lascialo raffreddare in un recipiente capiente (di cui ci serve anche il coperchio!).

    Prendi il riso e lascialo raffreddare in un recipiente capiente

    *Pippo san, che è goloso (ve lo avevo accennato?!) si è comprato un bellissimo cuoci riso nel tipico stile moderno giapponese (grazie anche ai suggerimenti di Bea!).

    La nostra consulente per il cibo giapponese, BEA chan, ci suggerisce di cuocere il riso con l'alga KOMBU (Ne basta una di 5 cm x 8 cm. Va eliminata a fine cottura).

  2. Nel frattempo prepara la frittatina: apri le uova in un piatto fondo e sbattile energicamente con una forchetta. Incorpora del sale e poco pepe. Versa il tutto in una tegame largo e cuoci, poichè la frittatina dovrà essere molto fine!
  3. Fai sciogliere in un bicchiere lo zucchero e il sale nell'aceto (una nota in più la darebbe l'aggiunta di poco sakè), versa il dashi (facoltativo!!!) in polvere e scalda leggermente su fuoco fino a quando non si sarà sciolto! Versa il tutto sul riso, che nel frattempo si sarà leggermente freddato (considera che dovrebbe essere sui 37). Mescola energicamente e copri il tutto per evitare che il riso si asciughi.
  4. Pulisci, taglia... in pratica prepara gli ingredienti per poi guarnire il sushi. Considera che ai cetrioli abbiamo tolto la buccia e parte dell'anima.
  5. Iniziamo a preparare i nostri sushi-maki: Abbiamo "incelofanato" per praticità la stuoia di legno con della pellicola trasparente. Stendici sopra l'alga Nori e poi del riso. Aggiungi il ripieno, e incomincia ad arrotolare il tutto su se stesso, con la stuoia.

    Aggiungi il ripieno

    IN questa versione abbiamo usato la frittatina

    Comprimi leggermente il tutto per compattare.Considerate che arrotolare il tutto, è forse la parte più difficile di tutta la ricetta. Un po di pratica eliminerà ogni timore! :) Non ti rimane che tagliare il cilindro ottenuto in tanti pezzi uniformi ( diciamo 2 cm di diametro per 2 cm di altezza!).

    Non ti rimane che tagliare il cilindro ottenuto in tanti pezzi uniformi

    Questa seconda alternativa vede il MAKI-SUSHI arrotolato al contrario con l'alga e la frittatina. Esternamente il tutto è stato cosparso con i semi di sesamo. Filippo sanIl risultato finale, sono stati dei maki-sushi enormi... ma, nonostante l'immane sforzo, siamo riusciti a mangiarli tutti!

    N.B. Nel caso tu voglia cimentarti con pesce fresco, ricordati che le larve di alcuni parassiti possono essere estremamente dannosi per il nostro organismo. Per ovviare a questo (e pochi dispongono di un abbattitore di temperatura), oltre che conoscere chi te lo vende è categorico congelare il pesce a temperature bassissime (meno -20) per almeno 24 ore!

Tanti tipi di sushi:

いただきます
Itadaki-masu
(Buon appetito)

Vedi anche i video che parlano di: - Come preparare il california roll - Foie gras sushi - Prosciutto di Parma sushi

Tre curiosità tre...
1) Per diventare uno Chef di sushi occorrono, ad un apprendista giapponese, almeno quattro anni!
2) In origine, questa professione era unicamente maschile. Si riteneva che la temperatura corporea femminile fosse troppo alta e che si rovinasse il pesce durante la preparazione!
3) Si svolge in Francia ogni due anni, il Campionato Europeo di Sushi!

Ringrazio Junko "Bea" chan, per l'aiuto nella ricerca e i preziosi suggerimenti.


www.forchettina.it Copyright 2020   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source