English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
La filosofia del te' non e' banale estetismo; e' economia perche' dimostra che il benessere risiede nella semplicita' piuttosto che nella ostentazione; e' geometria morale in quanto definisce il rapporto tra i nostri sentimenti e l'universo; infine rappresenta il vero spirito della democrazia orientale perche' trasforma i suoi adepti in veri aristocratici del gusto.
- O. Kazukò -

Frittata di carciofi

Di Amministratore (del 08/05/2008  in secondi, linkato 25504 volte) 

Frittata di carciofi

Difficoltà esecuzionedifficoltà media Per quante persone è la ricetta6 persone Tempo esecuzione ricetta45 minuti

5 carciofi - 6 uova - 5 cucchiai di olio - un cucchiaio di pecorino - un spicchio di aglio - prezzemolo - sale e pepe.

La fetta che manca l'ho mangiata io! Qualcuno dovrà pur sacrificarsi per voi...

  1. Pulisci i carciofi, riducili a spicchi, cuocili in un pentola con prezzemolo e aglio a fuoco lento per 30 minuti circa (girali spesso fino a che non si saranno ben rosolati), condisci con sale e pepe, e lascia raffreddare.

    cuocili in un pentola con prezzemolo e aglio a fuoco lento

  2. Aiutati con una forchetta per mescolare il composto (uova, formaggio, sale e pepe) che andrà a legare gli ingredienti.

    Aiutati con una forchetta per mescolare il composto

    lega assieme i carciofi con l'uovo

  3. Riscalda in un tegame un pò di olio e versaci i carciofi appena mescolati con l'uovo; aiutati con una forchetta per schiacciare la superficie e darle la forma. Cuoci per qualche minuto e poi girala!

    Riscalda in un tegame un pò di olio e versaci i carciofi appena mescolati con l'uovo

  4. Questo è sicuramento un passaggio molto critico e vi suggerisco di procedere con molta cautela per non scottarvi; in alternativa, adottate la "tecnica" che conoscete meglio.
    L'olio per cuocere la frittata non deve essere troppo, altrimenti scolerà quando proverete a girarlo come nelle foto sotto.
  5. Alza con una forchetta i lati della frittata per vedere se non c'è deposito di olio, poggia sulla pentola un piatto (la larghezza deve essere uguale alla frittata), capovolgi la pentola con il piatto, metti nuovamente la pentola sul fuoco e rimetti la frittata nella pentola. sembra facile, ma prestate attenzione!!

www.forchettina.it Copyright 2019   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source