English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
Il mondo incomincio' con un peccato di gola.
- Vostromo -

Pasta pomodorissima!

Di Amministratore (del 11/08/2014  in primi, linkato 1221 volte) 

Pasta 

pomodorissima

Difficoltà  esecuzionefacilissima Per quante persone è la ricetta4 persone Tempo esecuzione ricetta
Tempo di preparazione: 5m - Tempo di cottura: 14m
Tempo totale: 14m

Pasta tipo Lumaconi (quella che noi chiamiamo Conchiglie): 350 gr - Pomodori pachino: 30 pomodorini - Pomodori secchi: 14 - Concentrato di pomodoro: 3 cucchiai - Aglio: 2 spicchi - olio extravergine di oliva: q.b. - Sale:q.b - Peperoncino: a piacere


Una ricetta semplicissima, adatta soprattutto quando si va di fretta. Sfrutta i pomodorini pachino come base fresca, i pomodori secchi con il concentrato di pomodoro come "insaporitore". La pasta tipo Lumaconi è una scelta soggettiva che si basa sulla loro struttura a "recipiente", potete benissimo cambiarla con le "Mezze maniche rigate" o qualsiasi altra pasta di tuo gradimento.

  1. La prima cosa che devi fare e mettere l'acqua sul fuoco, aspettare che bolla aggiungere il sale, e versarci la pasta che hai scelto. Noi abbiamo selezionato un tipo di pasta di semola di grano duro a lunga cottura, circa 14 minuti.
    Il tempo giocherà a nostro favore!!

    La prima 

cosa che devi fare e mettere l'acqua sul fuoco, aspettare che bolla aggiungere il sale, e versarci 

la pasta che hai scelto.

  2. Mentre la pasta cuoce, tu metti gli spicchi di aglio con un filo di olio extravergine di oliva in una larga padella. Lava e taglia in 4 i pomodorini pachino e versali direttamente nella padella nella quale aggiungerai anche i pomodori secchi tagliati a julienne, il concentrato di pomodoro e il peperoncino. Io per lavorare più tranquillamente, mi sono preparato tutti gli ingredienti prima!

    Taglia in 

4 i pomodorini pachino e versali direttamente nella padella nella quale aggiungerai anche i 

pomodori secchi tagliati a julienne, il concentrato di pomodoro e il peperoncino.

  3. All'interno della padella ci ho versato anche 3/4 cucchiai di acqua di cottura della pasta, che mi hanno consentito di amalgamare meglio il tutto. Il sugo non deve cuocere molto!
    A tempo debito, scola la pasta e saltala* nella padella, amalgama con cura e servi!

    *Se volete, potete aggiungere a questo punto della ricetta, del Parmigiano Reggiano grattugiato fresco e delle foglioline di basilico!

www.forchettina.it Copyright 2019   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source