English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
Il mio animale preferito e' la bistecca.
- Fran Lebowitz -

Ravioli di ceci e baccalà

Di Amministratore (del 27/05/2013  in primi, linkato 8160 volte) 

Ravioli di ceci e baccalà

Difficoltà  esecuzioneelaborata Per quante persone è la ricetta 4/6 persone Tempo esecuzione ricetta
Tempo di preparazione: (escluse le 24 ore per il baccalà e i ceci) 40 m - Tempo di cottura: 40 m
- Tempo totale: 1h e 20m

Ceci: 300 g - Baccalà: 300 g - Ricotta: 100 g - Pomodori pachino: 300 g - Olio extravergine di oliva: q.b. - Aglio: 4 spicchi - Rosmarino: un rametto - Prezzemolo: q.b. - Sale: q.b. - Pepe: q.b. - Peperoncino: q.b. -

Per l'impasto dei ravioli:

Uova: 3 - Farina: 300 g - Sale: un pizzico -


  1. Dobbiamo dedicare qualche riga in più all'argomento ceci! Questi legumi, se acquistati secchi, vanno ammollati in acqua per almeno 24 ore. La prima cosa da fare è sciacquarli sotto acqua corrente per eliminare eventuali impurità o residui di raccolta. L'ammollo in acqua si esegue a freddo, e se la stagione è calda, è consigliabile cambiare l'acqua almeno un paio di volte. In situazioni nella quali l'acqua è molto dura è suggerito l'uso del bicarbonato, che ne riduce la cottura, ma che purtroppo elimina parte dei valori nutritivi.
    Come usare il bicarbonato con i ceci? Terminate le 24 ore in ammollo, scola i ceci e cospargici sopra il bicarbonato. Mescola bene per distribuirlo uniformemente e lascia agire per mezz'ora. Passata la mezz'ora, sciacqua con cura e procedi alla cottura dei ceci (vai al punto 4).
    E' bene aggiungere il sale al termine cottura, altrimenti si potrebbe verificare che la buccia si spacchi, ma se come in questo caso andranno frullati, non c'è nessun accorgimento da prendere!
  2. Altre parole le dobbiamo spendere per il baccalà. Per essere utilizzato, questo alimento ricco di proteine, ha bisogno di una lunga immersione in acqua fredda per eliminare il sale del trattamento e restituirgli parte della consistenza originale. Cambiate l'acqua almeno un paio di volte nelle 24 ore. Al termine del "riposo in acqua" dobbiamo cuocerlo. Immergi il baccalà in abbondante acqua fredda e non appena l'acqua inizia a bollire, spengi e lascia in ammollo.

    Immergi il baccalà in abbondante acqua e lessato per almeno un'ora.

    Non buttate l'acqua di cottura, che sarà utilizzata per cuocere i ravioli, i ceci e per il sugo!
  3. A questo punto dobbiamo preparare l'impasto dei ravioli con gli ingredienti elencati in: ingredienti > per l'impasto dei ravioli.
    Seguite il vostro metodo, oppure leggete i nostri consigli nell'articolo: "la pasta fatta in casa".
    Il panetto che avrai ottenuto, va lasciato coperto sulla spianatoia per almeno mezz'ora.
  4. Metti a soffriggere in un tegame l'olio con l'aglio schiacciato in camicia e il peperoncino. Aggiungi i ceci e un rametto di rosmarino; mescola e poi continua la cottura coprendo i ceci con l'acqua di cottura del baccala. Cuoci coprendo con un coperchio e rigira spesso!

    Metti a soffriggere in un tegame l'olio con l'aglio schiacciato in camicia. Aggiungi i ceci e un rametto di rosmarino; mescola e 

poi continua la cottura coprendo i ceci con l'acqua di cottura del baccala.

    Terminata la cottura, elimina il rametto di rosmarino e frulla il tutto. Aggiungi un paio di pezzi di baccalà, senza la pelle e frulla nuovamente. Aggiungi la ricotta e mescola con cura; assaggia e aggiusta con un pizzico di sale!
    Questo sarà il ripieno dei tuoi ravioli.

    Questo sarà il ripieno dei tuoi ravioli.

  5. Per preparare il sugo, noi abbiamo utilizzato un grande wok, voi prendete il tegame più largo che avete. Si soffrigge l'aglio nell'olio extravergine di oliva come di consueto, aggiungi i pomodorini pachino lavati e tagliati in quattro parti. Aggiungi un pezzo di baccalà che sfalderai man mano con la forchetta o triterai a coltello e un mestolo di acqua del baccalà. La cottura è veloce e il pomodoro non si deve cuocere molto. Spengi quando ritieni opportuno e metti da parte.

    La cottura è veloce e il pomodoro non si deve cuocere molto. Spengi quando ritieni opportuno e metti da parte.

  6. Prendi l'impasto e dividilo in tanti panetti. Passa il primo panetto nella macchina apposita per stendere la pasta fino a ridurla in una sfoglia di un millimetro o due di spessore. Prendi il ripieno appena preparato e sistema ordinatamente delle "palline" di ripieno su metà dell'impasto. Ripiega l'impasto su se stesso a coprire le palline di ripieno. Con le dita premi attorno al ripieno per siggillare il raviolo ed eliminarne l'aria. Prendi la ruotina dentellata e incomincia a sagomarne i lati. Prosegui fino ad ottenere i tradizionali ravioli.

    Questi sono i ravioli finiti

    Per facilitarti la comprensione dell'operazione, ho aggiunto una piccola immagine animata; spero possa essere di aiuto!

    Ravioli di ceci e baccalà

  7. Metti a bollire l'acqua del baccalà e immergici i ravioli. Se sono troppi, cuoci un po alla volta (ci vorrà almeno 3/4 minuti). Metti di nuovo il sugo sulla fiamma, e scolaci i ravioli. Mescola e servi in un letto di prezzemolo tritato!

Il piatto da portata servito con un letto di prezzemolo

www.forchettina.it Copyright 2020   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source