English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
L'uomo mangia anche con gli occhi, specie se la cameriera e' carina!
- U. Tognazzi -

Polpettine di Simmenthal e patate

Di Amministratore (del 08/04/2013  in secondi, linkato 9392 volte) 

Polpettine di 

Simmenthal e patate

Difficoltà  esecuzionefacile Per quante persone è la ricetta4/6 persone Tempo esecuzione ricetta
Tempo di preparazione:20 m Tempo di cottura:10 m
Tempo totale:30m

Simmenthal (scatolette da 215g): 1 - Patate (vecchie o per gnocchi. Le novelle non vanno bene, sono troppo acquose): 400 g - Uova: 2 - Noce moscata: q.b. - Parmigiano Reggiano grattugiato: 30 g - Prezzemolo tritato: q.b. - Aglio: uno spicchio - Sale: q.b. - Pepe: q.b. - Pan grattato: q.b. - Olio per friggere: q.b. -


  1. Lessa le patate in abbondante acqua non salata. Di solito le patate sono pronte dopo circa una mezz'ora; la "prova principe" della loro cottura, la si ottiene infilando e sfilando agevolmente una forchetta dalla loro polpa.
    Sbuccia le patate non appena le togli dall'acqua; aiutati con due forchette! Essendo bollenti, l'operazione sarà più semplice.
  2. Schiaccia le patate nel passapatate; lascia freddare la polpa in una ciotola capiente.
  3. Versa la carne simmenthal in un piatto e schiaccia il composto con una forchetta per sminuzzare il tutto. Trita l'aglio e il prezzemolo.
  4. Aggiungi tutti gli ingredienti nel contenitore delle patate (Fai attenzione a quanta noce moscata metti), e amalgama con cura. Se l'impasto è troppo morbido, aggiungi del pan grattato.
  5. Forma delle palline con i palmi delle mani, passale nel pan grattato e friggi in olio già a temperatura.

www.forchettina.it Copyright 2021   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source