English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
Le cose piu' belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare.
- George Bernard Shaw -

Peperoni ripieni alla Anna

Di Amministratore (del 11/02/2013  in secondi, linkato 2574 volte) 

Peperoni ripieni alla Anna

Difficoltà  esecuzioneelaborato Per quante persone è la ricetta4 persone Tempo esecuzione ricetta
Tempo di preparazione:20 m Tempo di cottura:15m + riposo + 10m
Tempo totale:45m

Peperoni: 3 (rossi e gialli) - Salsiccia: 2 - Provola affumicata: 100 g - Uova: 2 - Pane raffermo: 100 g - Aglio: 1 - Prezzemolo: q.b. - Farina: q.b. - Pan grattato: q.b - Olio extravergine di oliva: q.b. - Olio di arachide (per friggere): q.b. - Sale: q.b. - Pepe: q.b.


  1. Passa i peperoni sotto acqua corrente e asciugali con un foglio di carta assorbente. Scalda una padella antiaderente (una mini griglia va anche bene); metti i peperoni a cuocere. Rigira ogni tanto finchè non abbiano assunto un colore bruno molto scuro. A questo punto, prendi i peperoni e mettili in un sacchetto* da carta per alimenti (quello del pane) e poi in una busta di plastica (un sacchetto dentro l'altro). Chiudi bene il tutto in modo che il vapore racchiuso permetta alla pelle del peperone di "gonfiarsi" e consentire così una "spellatura" più agevole. Passata all'incirca la mezz'ora, splellali. Aprili a metà nel senso della lunghezza e poi in due di nuovo (ogni peperone due involtini) e disponili su carta assorbente (Tamponali con carta assorbente per asciugarli per bene).

    Aprili a metà nel senso della lunghezza e poi 

in due di nuovo, e disponili su carta assorbente

    *Puoi usare in alternativa un sacchetto di plastica per alimenti, o due piatti fondi, di cui uno più grande e rovesciato su quello che contiene i peperoni.

  2. Prendi le salsicce, spellale, e cuocile in un padella con un filo di olio di oliva, uno spicchio di aglio e del prezzemolo tritato a coltello. Sminuzzane la polpa con una forchetta. Questo procedimento è breve. La salsiccia nel frattempo rilascerà il suo grasso.
  3. Prendi del pane raffermo, ammollalo in acqua , strizzalo e sfalda con le dita.
  4. Quando la salsiccia sarà rosolata, toglila dal fuoco e mettila da parte in un piatto stando attenti a lasciare tutti i liquidi nella padella. Aggiungi il pane nella padella di cottura delle salsicce, e cuoci fino a che non sarà ben croccante**.

    **Rigira spesso. All'inizio tenderà ad attaccarsi, ma successivamente diventerà più semplice.

  5. Aggiungi il pane alla salsiccia e mescola.

    Aggiungi il pane alla salsiccia e mescola.

    Prendi del composto appena mescolato e mettilo sulla base del peperone (se la salsiccia è un po "sciapa" o se ti piacciono gli alimenti un po più saporiti, aggiungi poco sale sulla superficie della falda del peperone).

    Prendi del composto appena mescolato e 

mettilo sulla base del peperone.

    Aggiungi un pezzo di provola e arrotola su se stesso il peperone ripiegandone i lati. Ferma con un paio di stuzzicadenti. [ATTENZIONE] Ricordatevi di stare MOLTO attenti agli stuzzicadenti. Se riuscite, rimuoveteli prima di servire.

    Aggiungi un pezzo di provola e arrotola su se 

stesso il peperone ripiegandone i lati.

    Continua fino a completarli tutti!
  6. Sbatti due uova in un piatto fondo con sale e pepe. Versa separatamente della farina in un piatto e del pan grattato in un'altro.
  7. Passa i peperoni ripieni prima nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato. Continua fino a completamento***.

    Passa i peperoni ripieni prima nella farina, 

poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato

    Continua fino a completamento

    *** Puoi prepararli il giorno prima e conservarli in frigo.

  8. Friggi**** i peperoni ripieni in abbondante olio di arachide fino a che la superficie non sarà ben croccante.

    Friggi i peperoni ripieni in abbondante olio 

di arachide fino a che la superficie non sarà ben croccante

    **** La cosa migliore sarebbe prepararli due ore prima, e ripassarli nuovamente nel pangrattato poco prima di friggere.

[ATTENZIONE] Ricordatevi di stare MOLTO attenti agli stuzzicadenti. Se riuscite, rimuoveteli prima di servire.

www.forchettina.it Copyright 2021   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source