English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
Gli italiani hanno solo due cose per la testa. L'altra sono gli spaghetti!
- C. Deneuve -

Crostata di mele con pinoli e uvetta

Di Amministratore (del 25/06/2012  in dolci, linkato 11990 volte) 

Crostata di mele, pinoli e uvetta

Difficoltà  esecuzione media Per quante persone è la 
ricetta 8/10 persone Tempo esecuzione ricetta
Tempo di preparazione: 30m + 30m (riposo in frigo) Tempo di cottura: 25m circa
Tempo totale: 1h 25m

Per la pasta frolla:
Farina tipo"00" : 300 g - Uova solo tuorli : 3 - Margarina : 150 g - Zucchero : 150 g - Vanillina : Una bustina - Sale : un pizzico - Liquore marsala : Mezzo bicchierino

Per il ripieno:
Mele (Noi abbiamo usato le Golden) : 2 - Biscotti secchi : 100 g - zucchero : 60 g - Uva sultanina : 50 g - Pinoli : 30 g - Burro : 30 g - Vanillina : Una bustina - Cannella : un pizzico


  1. La prima cosa da fare è preparare la pasta frolla:
    Versa sulla tavola di legno la farina, fai un buco al centro e crea la cosiddetta fontana (sembra una specie di vulcano!).

    Versa sulla tavola di legno la farina, fai un buco al centro e crea la cosiddetta fontana

    Versa le uova al centro, il burro tagliato a tocchetti (E' meglio se lo tieni fuori dal frigo almeno mezz'ora prima di iniziare a preparare la pasta frolla), il sale, lo zucchero, il bicchierino di marsala e la vaniglia.
    Incomincia ad amalgamare incorporando piano piano la farina ai bordi, e continua fino ad ottenere un panetto compatto.
    Avvolgilo in pellicola trasperente per alimenti e lascia riposare in frigo per almeno mezz'ora.
  2. Mentre aspettiamo che il panetto diventi più compatto, prepariamo la farcitura. Questo procedimento non richiede più di un quarto d'ora. Lava le mele, sbucciale e riducile a cubetti.
    Fai cuocere per 10 minuti le mele in un tegame con l'uvetta, i pinoli, lo zucchero, il burro, la cannella e la vanillina. Rigira spesso.

    Cuoci assieme gli ingredienti della farcitura

  3. Prendi il panetto di pasta frolla e dividilo tenendone da parte 1/4 della sua lunghezza (servirà per la guarnizione). La pasta frolla va ricompattata brevemente per ottenere una palla, che si stenderà meglio per ottenere una frolla tonda (voi usate la teglia che preferite). Noi abbiamo steso la frolla su carta forno, ritagliata precedentemente delle dimensioni della teglia da forno tonda che abbiamo scelto. Così facendo, è più facile disporla all'interno della teglia e si evita di aggiungere ulteriore burro (anche se spalmarne un pochino ai bordi della teglia è una buona precauzione!).
    Sistema la pasta frolla nella teglia da forno, parte del prodotto arriverà oltre il bordo, eliminane un poco.
  4. Sbriciola i biscotti secchi e disponili uniformemente sul fondo della pasta frolla premendo un pochino con le dita.

    Cuoci assieme gli ingredienti della farcitura

    Versa uniformemente il ripieno nella teglia appena preparata.
    Stendi la pasta frolla che avevi messo da parte, e ottieni delle strisce tagliandole a coltello o con l'apposito ruotino dentellato. Disponi le strisce sulla superficie e ripiega leggermente verso l'interno i bordi della frolla che fuoriescono leggermente dalla teglia.

Disponete le strisce sulla superficie e ripiegate leggermente verso l'interno i bordi della frolla che fuoriesce leggermente dalla teglia.

Inforna a 160 per circa 25 minuti.
La foto sotto mostra la crostata appena sfornata!
Servi con una spolverata di zucchero a velo.

La foto mostra la crostata appena sfornata!

www.forchettina.it Copyright 2018   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source