English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
Dovrei fare qualcosa per stare in linea, ma il telefono funziona sempre cosi' male...
- Da "Dylan Dog" -

Olive ascolane

Di Amministratore (del 16/11/2009  in antipasti, linkato 8154 volte) 

olive ascolane

Le "olive ascolane" sono una delle ricette tradizionali più rappresentative delle Marche, che prende il nome dalla città di Ascoli Piceno.
Presentandovi questo piatto, solleverò sicuramente una polemica sulla ricetta, in quanto ogni famiglia custodisce il proprio metodo segreto su come farle!
Questo è una ricetta di una contadina marchigiana...

Difficoltà  esecuzioneelaborata Per quante persone è la ricetta4Tempo esecuzione ricetta60 minuti

100 gr. di carne di manzo (tritata) - 100 gr. di carne di maiale (tritata) - 30 gr. di parmigiano grattugiato - 40 olive verdi grandi* - un panino (del tipo con mollica) - un uovo - un cucchiaio di salsa concentrata di pomodoro - farina q.b. - pangrattato q.b. - una cipolla bianca media - brodo - olio di oliva - sala e pepe - poca noce moscata.

  1. Metti a bagno il panino con poco brodo. Per praticità abbiamo usato quello di dado.

    Metti a bagno il panino con poco brodo

    Dopo qualche minuto, strizza il pane nel palmo delle mani e mettilo in una ciotola.
  2. Scalda dell'olio di oliva e lascia imbiondire la cipolla precedentemente tritata a coltello. Aggiungi le carni tritate, e dopo qualche minuto di cottura, aggiungi un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Prosegui la cottura per altri 15 minuti e quasi a termine cottura aggiungi poco sale e pepe.

    Prosegui la cottura per altri 15 
minuti e quasi a termine cottura aggiungi poco sale e pepe.

    Spengete e lasciate freddare.
  3. Nel frattempo che la carne cuoce, denocciolate le olive verdi con il coltello. Tagliate a spirale partendo da una estremità e facendo attenzione a non spezzarla.

    denocciolate le olive verdi con il 
coltello. Tagliate a spirale partendo da una estremità e facendo attenzione a non spezzarla

  4. Mescolate assieme con cura, la carne con il pane, un uovo, il parmigiano. Aggiungete poco sale e poca noce moscata grattugiata.
  5. Adesso iniziate a farcire le olive una ad una.

    Adesso iniziate a farcire le olive
una ad una.

    Alcuni preferiscono fare una pallina con il composto e rivestire con la spirale di polpa di oliva, altri semplicemente prendono del composto e l'adagiano all'interno dell'oliva.

    olive ripiene

    Trovate il metodo che per voi risulta più comodo.
  6. Completata la fase di farcitura, passate le olive per prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato.

    Passate le olive per prima nella 
farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato.

  7. Non vi rimane che friggerle un po alla volta in abbondante olio. Sentirete che bontà!
    Grazie Marche per averci donato questa gustosissima ricetta centenaria!

Variante: Alcuni aggiungono un terzo tipo di carne che è di pollo o tacchino. A questa del prosciutto crudo tritato a coltello. E alla cipolla anche delle carote e del sedano.
Sperimentate e trovate quella che vi piace di più!

*Assaggiate le olive, se sono troppo salate, passatele sotto acqua corrente fino a quando non perdono un po di sale.

www.forchettina.it Copyright 2019   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source