English version Chinese version
Siamo a 436 ricette!
Dimmi cosa mangi e ti diro' chi sei.
- Anthelme Brillat Savarin -

Ravioli al vapore - Jiao zi

Di Amministratore (del 27/10/2008  in primi, linkato 23172 volte) 

Ravioli al vapore

Difficoltà esecuzionedifficoltà media Per quante persone è la ricetta6 persone Tempo esecuzione ricetta90 minuti

Per il ripieno: carne macinata 500g, porro tritato 500g, salsa di soia, sale, olio di arachidi.
Per la sfoglia: 200 gr. di farina 00, q.b. di acqua (se preferite un pizzico di sale).
In alternativa va bene anche quella già pronta!

I "Ravioli al vapore" o Jiao zi, sono un popolarissimo piatto orientale a forma di un lingottino d'oro (in cinese Yuan Bao) conosciuto e apprezzato anche in Europa. Le ricette sono moltissime e differiscono soprattutto per il ripieno; quella che riportiamo è con carne di maiale, ma nulla toglie che possiate sperimentare con altri ingredienti!
Questo contributo è di una nostra cara amica cinese che ci ha voluto deliziare della ricetta della sua famiglia!

  1. Setaccia la farina in una ciotola capiente. Versaci l'acqua e amalgama con cura fino ad ottenere un panetto compatto ma non duro! Copri con un panno e lascia riposare per mezz'ora circa.
  2. Nel frattempo prepariamo il ripieno!
    In un'altra ciotola, amalgama assieme tutti gli ingredienti per il ripieno: carne, porro e mais. Aggiungi della soia, l'olio di arachidi e aggiusta di sale.

    amalgama assieme tutti gli ingredienti

  3. Stendi la pasta più volte fino ad ottenere uno spessore di un millimetro circa, e ottieni dei ritagli circolari di 8-10 cm.
  4. All'interno di ogni ritaglio disponi un po del ripieno e chiudi seguendo la procedura indicata nelle foto.

    Procedimento per chiudere i ravioli al vapore

    Procedimento per chiudere i ravioli al vapore

    Procedimento per chiudere i ravioli al vapore

    Procedimento per chiudere i ravioli al vapore

    Procedimento per chiudere i ravioli al vapore

    Procedimento per chiudere i ravioli al vapore

  5. Questi ravioli sono stati cotti in un apposito Wok cinese riempito di circa due litri di acqua. Tutto ovviamente è relativo al diametro, l'essenziale è che l'acqua non arrivi a toccare ne a sfiorare i ravioli*.

    essenziale è che l'acqua non arrivi a toccare ne a sfiorare i ravioli

    Questi ravioli sono stati cotti in un apposito Wok

    Procedi la cottura per 15 minuti circa, e condisci a piacere con salsa di soia o salsa piccante! Nella ricetta della foto hanno aggiunto anche del mais come aggiunta al condimento.
*I ravioli vanno precedentemente spennellati con olio per evitare che si attacchino al fondo di cottura. In alternativa puoi separarli dal fondo con foglie di verza!

www.forchettina.it Copyright 2019   Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS® Open Source