www.forchettina.it Copyright 2019   Tutti i diritti riservati.

Pappardelle al ragù


Il pesce deve nuotare tre volte: la prima nell'acqua, la seconda nell'olio e la terza nel vino.
Seneca

Pappardelle al garu

Difficoltà esecuzioneelaborata Per quante persone è la ricetta6 persone Tempo esecuzione ricetta120 minuti

Il ragù: 250 gr. di carne di manzo tritata - 150 gr. di prosciutto - una salsiccia - 50 gr. di pancetta - una carota - due costole di sedano - una cipolla - mezzo bicchiere di vino rosso - un litro di brodo di dado - due cucchiai di salsa di pomodoro - 50 gr. di parmigiano grattugiato - burro - olio - sale e pepe. Per le pappardelle: seguite questo procedimento o compratele fresche.

E' di sicuro una ricetta laboriosa che puoi preparare il giorno prima.
  1. Trita la carota, la cipolla, il sedano, la pancetta e metti il tutto a rosolare in una casseruola con 25 gr. di burro e 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  2. Unisci la carne, la salsiccia triturata senza pelle e il prosciutto sminuzzato; sala il tutto e continua la cottura a fuoco basso per 20 min. avendo l'accortezza di girare spesso.
  3. Quando il tutto avrà preso colore, versate il vino e lasciate sfumare.
  4. Unisci la salsa di pomodoro e, il brodo un pò alla volta (aggiungete brodo ogni volta che si ritira per almeno due ore). La cottura è ultimata quando il sugo di ragù si sarà ristretto e l'olio sarà affiorato.

    La cottura è ultimata quando il sugo di ragù si sarà ristretto e l'olio sarà affiorato

  5. Cuoci le pappardele, versaci il ragù e buon appetito!